MOVIEPLAYER.IT +Movieplayer.it
TELEVISIONE:

Fabrizio Frizzi conduce il 51° Gran Galà della televisione italiana

notizia a cura di scritta il 17 marzo 2011
Insieme ad Hoara Borselli, Frizzi conduce il 51° Premio TV 2011 - Premio regia televisiva in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo.
Fabrizio Frizzi conduce il 51° Gran Galà della televisione italiana
La leggenda del bandito e del campione (RAI1), Le cose che restano (RAI1) e Rossella (RAI1), sono le tre grandi produzioni candidate come Miglior Fiction al Premio Tv 2011 condotto per la prima volta da Fabrizio Frizzi con la partecipazione di Hoara Borselli, La prima rete Rai si impone come regina della fiction al 51° Premio Tv - Premio Regia Televisiva, manifestazione ideata da Daniele Piombi, che Rai 1 trasmette in diretta e in prima serata domenica 20 marzo dal Teatro Ariston di Sanremo. La regia è firmata da Riccardo Di Blasi.
Durante il Gran Galà del piccolo schermo sarà consegnato anche il Premio Tv 2011 come Miglior Tg dell'anno al TG La7 diretto da Enrico Mentana. Il riconoscimento è stato assegnato pressoché all'unanimità dalla Grande Giuria, formata da oltre 100 testate giornalistiche, e confermato dall'Accademia di Garanzia, presieduta da Gigi Vesigna e composta in questa edizione da: Renzo Arbore, Umberto Brindani, Maddalena Corvaglia, Stefano D'Orazio, Giorgio Forattini, Silvana Giacobini, Mario Maffucci e Stefano Zecchi. Legale garante dell'Accademia è l'Avvocato Anna Schiavano, che certifica le schede voto.

I 20 programmi finalisti della stagione televisiva 2010/2011 in gara per entrare nell'ambita Top Ten del Premio Tv 2011 sono: 61° Festival di Sanremo (RAI1), Affari Tuoi (RAI1), Chi l'ha visto (RAI3), Chiambretti Night (CANALE 5), Filumena Marturano (RAI1), I migliori anni (RAI1), La storia siamo noi (RAI2), La vita in diretta (RAI1), Le Iene Show (ITALIA 1), L'Eredità (RAI1), Porta a Porta (RAI1), Quarto Grado (RETE 4), Report (RAI3), Soliti Ignoti (RAI1), Striscia la notizia (CANALE 5), Ti lascio una canzone (RAI1), Vieni via con me (RAI3), Voyager (RAI2), X Factor (RAI2) e Zelig (CANALE 5).
I programmi rappresentano le preferenze espresse dalla Grande Giuria di oltre 100 testate giornalistiche invitate a votare ogni fine trimestre (marzo-giugno; luglio-settembre; ottobre-dicembre; gennaio-marzo). Il compito di scegliere i dieci migliori programmi della Televisione Italiana è affidato, invece, all'Accademia di Garanzia. Il pubblico a casa è infine incaricato, attraverso il televoto, di scegliere il programma preferito tra i 10 Premi TV, assegnando così il riconoscimento per il Miglior Programma Televisivo dell'anno.

Nato nel 1960 da un'intuizione di Daniele Piombi il Premio Regia Televisiva ha attraversato la storia televisiva italiana raccontandone i cambiamenti e anticipandone le tendenze: dalle trasmissioni in bianco e nero a quelle a colori, dall'esistenza di un solo canale RAI fino al proliferare delle tv satellitari e di quelle presenti sul digitale terrestre, dai grandi sceneggiati televisivi ispirati ai classici della letteratura fino ai nuovi linguaggi televisivi.
Dopo le prime due edizioni a Reggio Emilia il Premio passa nel 1962 a Salsomaggiore Terme dove vi rimane fino al 1979 raggiungendo un grande successo. In questa prima fase sono i registi che "fanno" la televisione e sono loro ad essere premiati. Sul palco del Premio sfilano personaggi come: Antonello Falqui, Sandro Bolchi, Piero Turchetti, Anton Giulio Majano e l'innovatore Enzo Trapani, divenuto celebre per la sua tecnica di ripresa.
A metà degli anni '60 il Premio Regia Televisiva volge lo sguardo anche a chi lavora davanti alle telecamere diventando così un'importante riconoscimento e una prestigiosa vetrina per gli artisti. A Salsomaggiore nelle diciotto edizioni arrivano i nomi più importanti del piccolo schermo quali tra gli altri Mike Bongiorno, Alighiero Noschese, Corrado, Raffaella Carrà, Alberto Lupo, Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, Enzo Tortora, Piero Angela e Pippo Baudo.
Nel 1980, dopo 21 anni il Premio Regia Televisiva lascia l'Emilia Romagna e si trasferisce in Sicilia dove viene accolto con grande entusiasmo dal pubblico locale poco abituato alla presenza della tv e delle sue star. Dodici edizioni a Giardini Naxos, tre a Milazzo, una ad Agrigento e una a Trapani, durante le quali il panorama televisivo subisce rilevanti trasformazione per l'entrata nel mercato della televisione commerciale ma anche per le prime messe in onda di prodotti seriali d'oltre oceano e europei. Il Premio Regia Televisiva è uno dei primi eventi TV a portare in Italia artisti internazionali del calibro di Robert Wagner, Peter Falk, Horst Tappert, Kim Novak e Ben Gazzara. E poi ovviamente i personaggi in ascesa nella tv di casa come Gianfranco D'Angelo, Ezio Greggio, Paolo Villaggio, Enzo Iacchetti, Beppe Grillo, Mara Venier.
Nel 1996 per esplicito volere della Rai, il Premio Regia Televisiva cambia sede e approda a Sanremo, dove si svolge ancora oggi, e nello stesso anno Gigi Vesigna diventa presidente dell'Accademia di Garanzia. Da allora inoltre alla conduzione iniziano ad affiancarsi a Daniele Piombi alcuni dei volti televisivi più amati come Federica Panicucci, Antonella Clerici, Amadeus, Carlo Conti, Paolo Bonolis e Milly Carlucci.
Nel 2010 in occasione del 50° anniversario del PREMIO TV, la casa editrice RAI ERI in coedizione con Nibbio Edizioni ha pubblicato Una Tv da Oscar. Cinquantesimo Premio Regia Televisiva, antologia che ripercorre attraverso 416 pagine con foto a colori e in bianco e nero, mezzo secolo di televisione, storia, retroscena, aneddoti, personaggi, raccontati da Daniele Piombi e Gigi Vesigna, con la collaborazione di Nello Marti.

20 PROGRAMMI FINALISTI

61° Festival di Sanremo
RAIUNO, dal 15 al 19 febbraio 2011
condotto da Gianni Morandi
con Elisabetta Canalis, Belén Rodríguez, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu

Affari tuoi
RAIUNO, dal 13 febbraio 2011
condotto da Max Giusti

Chi l'ha visto
RAITRE, dall'8 settembre 2010
condotto da Federica Sciarelli

Chiambretti Night
CANALE 5, dal 14 settembre 2010
condotto da Piero Chiambretti

Filumena Marturano
RAIUNO, 30 novembre 2010
interpreti Massimo Ranieri e Mariangela Melato

I Migliori anni
RAIUNO, dal 17 settembre 2010
condotto da Carlo Conti

La Storia siamo noi
RAIDUE, dal 1 luglio 2010
condotto da Giovanni Minoli

La vita in diretta
RAIUNO, dal 13 settembre 2010
condotta da Lamberto Sposini con Mara Venier

Le Iene Show
ITALIA 1, dal 22 settembre 2010
condotto da Ilary Blasi, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu

L'Eredità
RAIUNO, dal 12 settembre 2010
condotto da Carlo Conti

Porta a Porta
RAIUNO, dal 14 settembre 2010
condotto da Bruno Vespa

Quarto gradoRETE 4, dal 5 settembre 2010
condotto da Salvo Sottile insieme a Sabrina Scampini

Report
RAITRE, dall'11 ottobre 2010
condotto da Milena Gabanelli

Soliti Ignoti
RAIUNO, dall'8 settembre 2010
Condotto da Fabrizio Frizzi

Striscia la notizia
CANALE 5, dal 20 settembre
conducono Ezio Greggio, Enzo Iachetti, Michelle Hunziker, Ficarra e Picone

Ti lascio una canzone
RAIUNO, dal 10 settembre al 10 dicembre 2010
condotto da Antonella Clerici

Vieni via con me
RAITRE, dall'8 al 29 novembre 2010
condotto da Fabio Fazio e Roberto Saviano

Voyager
RAIDUE, dall'8 settembre al 29 dicembre 2010
condotto da Roberto Giacobbo

X Factor
RAIDUE, dal 7 settembre al 24 novembre 2010
condotto da Francesco Facchinetti

Zelig
CANALE 5, dal 14 gennaio 2011
condotto da Paola Cortellesi e Claudio Bisio


FICTION FINALISTE

La leggenda del bandito e del campione
RAIUNO, 4 ottobre e 5 ottobre 2010
Regia di Lodovico Gasparini
Sceneggiatura di Andrea Purgatori e Debora Alessi
Con Giuseppe Fiorello, Simone Gandolfo, Raffaella Rea, Sarah Maestri, Giuseppe Lo Console, Anna Ferruzzo, Alfredo Pea, Gaetano Aronica, Ettore D'Alessandro, Paolo Pierobon, Antonio Della Mura, Leonardo Caneva
Prodotto da Mario Rossini per Red Film e da Monica Paolini per Rai Fiction

Le cose che restano
RAIUNO, 13 dicembre, 15 dicembre, 22 dicembre, 29 dicembre 2010
Regia di Gianluca Maria Tavarelli
Soggetto e sceneggiatura di Sandro Petraglia e Stefano Rulli
Con Paola Cortellesi, Claudio Santamaria, Lorenzo Balducci, Ennio Fantastichini, Antonia Liskova, Leila Bekhti, Farida Rahouadj, Daniela Giordano, Alessandro Sperduti, Valentina D'Agostino, Enrico Roccaforte, Maurilio Leto, Karen Ciaurro
Una produzione Rai Fiction con la partecipazione di France Televisione e MFP Prodotto da Angelo Barbagallo per BiBi FilmTv

Rossella
RAIUNO, 9, 13, 20, 25 gennaio e 1, 3, 10 febbraio 2011
Regia di Gianni Lepre
Soggetto di Dario Piana, Bianca Maria Vaglio, Sergio Silva
Sceneggiatura di Dario Piana, Bianca Maria Vaglio, Carlotta Wittig, Monica Zappelli, Sergio Silva
Con Gabriella Pession, Danilo Brugia, Giuseppe Zeno, Francesca Cavallin, Toni Bertorelli, Fabio Sartor, Monica Guerritore, Ugo Dighero, Teresa Saponangelo, Giulio Forges Davanzati, Giovanni Guidelli, Anna Melato, Lucia Lavia, Chiara De Bonis, Gabriele Bocciarelli
Prodotto da Giusy Buondonno per Rai
e da Maurizio Tini per Cattleya

Segui Movieplayer.it su Twitter, Facebook e Google+ per tutti gli articoli e le recensioni.

Commenta:

captcha

Anteprima

Fabrizio Frizzi

    • Luogo di nascita: Roma, Italia
    • Data di nascita: 05 febbraio 1958

Hoara Borselli

    • Luogo di nascita: Viareggio, Italia
    • Data di nascita: 06 giugno 1976

ALTRI COLLEGAMENTI

Need for Speed - il sito ufficiale Le news più lette